Approfondimenti
di Michael J. Hammel traduzione di Antonio Cartelli



Test/rapporto: gli Scanner in ambiente Linux


      A Dicembre mi ha telefonato mio fratello per dirmi che probabilmente avrebbe avuto un regalo di Natale per me: uno Scanner Compaq Keyboard. Il fatto è che lavora alla Compaq e che c'era un'offerta speciale per i dipendenti; sapendo che potrei non aver avuto disponibile il driver Linux per tale scanner mi ha detto di darmi da fare e chiedere in giro. Siccome non ne sapevo nulla ho cominciato ad investigare. Ho provato, innanzitutto, ad interpellare la sorgente di informazioni cui so di potermi rivolgere ottenendo risposte abbastanze accurate: la mail list degli utenti e degli sviluppatori del Gimp. Ho postato un messaggio alla lista chiedendo se qualcuno sapeva qualcosa di scanner e più in particolare del tipo che mi interessava. Ho ricevuto un discreto numero di risposte ed è emerso, in particolare, che questo tipo di scanner è di fatto una versione OEM dello scanner Visioneer keyboard. Il protocollo utilizzato da questo scanner non è di pubblico dominio e, almeno all'apparenza, sembra piuttosto difficile averne informazioni particolareggiate anche dalla lista degli sviluppatori.
Quanto lavoro per avere un po' di supporto su questa piccola unità.
Non tutti i mali vengono per nuocere, però, poiché tutto il materiale raccolto sugli scanner, costituito da circa 14 pagine di testo scritto, si è rivelato una vera e propria manna dal cielo. Ho deciso così di riportare una sintesi di quanto ricevuto qui, sulle pagine della Musa.

In primo luogo esaminiamo quali sono gli scanner per i quali si sa che esiste un supporto. Questa lista è ottenuta mettendo insieme le informazioni riportate sui driver software (in particolare che cosa supportano) e ciò che alcune persone hanno detto di utilizzare in maniera più specifica.

      Gli scanner HP sembra richiedano tutti una generica interfaccia SCSI, quale può essere la Adaptec AHA 152x con il relativo driver, ed il driver a livello di utente hpscanpbm. La scheda SCSI normalmente fornita con alcuni scanner HP (forse con tutti, ma non sono in grado di dirlo con sicurezza), attualmente non è supportata.
      Sapere quali scanner sono supportati è sicuramente un primo fatto positivo, occorre poi disporre di un driver che li faccia funzionare. Le informazioni che riporto di seguito mi sono state fornite dal figlio di un collaboratore di mio fratello. A quanto pare aveva un po' di tempo libero ed aveva già redatto la lista seguente per sé. Per completare le informazioni passatemi ho provveduto a spulciarmi gli archivi sunsite e tsx-11. Devo confessare infine che ho ricevuto ulteriori informazioni su alcuni driver da parte di amici sviluppatori.

Driver/Applicazione Scanner supportati
hpscanpbm-0.3a.tar.gz Driver a livello utente per la serie HP Scanjet II
a4scan.tgz Driver per scanner A4 Tech
coolscan-0.1.tgz Driver a livello utente per il CoolScan SCSI della Nikon
mscan-0.1.tar.gz Programma a livello utente per l'uso di scanner Mustek
xscan-1.1.tgz Programma X window a livello utente che consente l'acquisizione di immagini con gli scanner Mustek e produce file bitmap formato X window
muscan-2.0.6.taz Driver per Paragon 6000CX della Mustek
mtekscan-0.1.tar.gz Driver per lo scanner ScanMaker della MicroTek scritto inizialmente per lo ScanMaker E6, che funziona egregiamente anche con l'E3.
pbmscan-1.2.tar.gz Programma di utilità per scanner Logitech (compreso lo ScanMan 256)
ppic0.5.tar.gz Vecchio pacchetto di scannerizzazione per il supporto w/ EPSON
Tabella 1: driver per scanner in ambiente Linux disponibili all'indirizzo riportato di seguito
ftp://sunsite.unc.edu/pub/Linux/apps/graphics/scanners.

Driver/Applicazione Utilizzato da
gs105-0.0.1.tar.gz scanner manuale a toni di grigio Genius GS-B105G 400 dpi
gs4500-1.6.tar.gz scanner manuali Genius GS 4500 e modelli compatibili
logiscan-0.0.4.tar.gz driver per scanner manuale Logitech ScanMan+ 400 dpi
scan-driver-0.1.8.tar.gz driver per scanner manuale M105 o cloni con l'interfaccia GI1904
umax-0.4.tar.gz (sembra che verrà rilasciata a breve la versione 0.5 che, si dice, dovrebbe essere molto migliore della versione 0.4) scanner UMAX
Quest'ultimo è stato scritto da Michael K. Johnson il quale asserisce che nel software in distribuzione c'è sufficiente documentazione per permettere a chiunque lo desideri di far acquisire alla propria macchina il supporto per scanner UMAX.
Tabella 2: driver per scanner in ambiente Linux disponibili all'indirizzo riportato di seguito
ftp://tsx-11.mit.edu/pub/linux/ALPHA/scanner/:

Non so quali siano le differenze tra i pacchetti pbmscan e logiscan ma presuppongo che il pbmscan funga da interfaccia di gestione per il logiscan (funzioni da front-end). Il logiscan ha un software di interfaccia chiamato gifscan che usa SVGALIB (e quindi non un'interfaccia X) e salva i dati in ingresso in un file GIF. Il pacchetto pbmscan acquisisce immagini che salva direttamente in file formato PBM.

Prodotti commerciali per scanner
      C'è un solo prodotto per scanner disponibile sul mercato ed è XVScan della Tummy.com, ha un'interfaccia di gestione di tipo grafico e supporta una gran quantità di scanner. XVScan costa all'incirca $50 USA comprensivi della registrazione di XV, pari a $30.

Interfacce per applicazioni
      SANE v0.42 - http://www.azstarnet.com/~axplinux/sane/ - è un progetto per creare un'interfaccia universale per scanner. Il SANE, che sta per Scanner Access Now Easy (Accesso a Scanner finalmente agevole), supporta le seguenti unità:

C'è anche una coppia di pacchetti di acquisizione per questo software:

Questo pacchetto fa uso del sistema di configurazione GNU. Sfortunatamente non va molto lontano perché ci sono delle opzioni di compilazione che non sono supportate dal programma ld di Linux. Siccome non ho né la QuickCam né alcuno scanner non ho potuto testare i programmi o i driver. Naturalmente siete sempre liberi di regalarmene uno, se volete.

Dalle note del pacchetto in distribuzione è emerso che c'è anche la possibilità, con un po' di lavoro aggiuntivo, di supportare gli scanner su piattaforme non Unix; non essendo molto interessato all'argomento, però, non sono andato ad approfondire.

Che si dice
      Che cos'è una rassegna sugli scanner senza la testimonianza di qualche utilizzatore? I testi che riporto di seguito sono stati presi dalle liste in cui si è discusso di scanner, ovvero quella degli utenti Gimp (Gimp user) e quella degli sviluppatori Gimp (Gimp developer). Purtroppo non mi è rimasta traccia degli indirizzi e-mail delle persone che sono intervenute anche se ho i loro nomi. Come con tutte le testimonianze non verificabili, prendetele "cum grano salis".

      Ho utilizzato XVScan con il mio ScanJet 4P in ambiente Linux per circa 9 mesi e devo dire che mi sono trovato benissimo. Ha lavorato sempre alla perfezione, niente scosse o disturbi di alcun tipo. Il costo di XVScan è di $50, comprensivi dei diritti di registrazione di $30 per XV; è prodotto da Tummy.com il cui sito web è ovviamente http://www.tummy.com/.
- Scott
      Uso uno scanner Epson GT-5000WINS (modello JP?) con un driver plug-in artigianale: il GIMP 0.54. Il driver non è ancora di uso generale ma è disponibile su web.
- Kaz Sasayama <http://www.spice.or.jp/~hypercor/hyperplay/>
      Uso uno scanner HP Scanjet IIC (predecessore del CX) in ambiente Linux con il Gimp e sono soddisfattissimo dei risultati. Ho una passione (indimostrata) per questo tipo di scanner anche perché non ci sono differenze rilevanti tra i due modelli, se si eccettuano i driver software che HP fornisce con ciascuno di essi. C'è un ottimo driver per scanner HP in ambiente Linux: "hpscanpbm" - disponibile attraverso i soliti canali. Questo software funziona a riga di comando, ma offre un ottimo controllo di risoluzione, brillantezza, contrasto, ecc. Il formato di uscita è ahimé, soltanto pbm. In ogni caso è il solo driver HP sotto Linux che mi sia capitato di vedere.
- Andre
      Uso uno scanner Mustek Paragon 600II-SP, e va abbastanza bene (certo non c'è da aspettarsi di poter condividere il bus SCSI con qualche altra periferica). Viene venduto qui in Austria a circa $300 USA.
- Andreas
      Uso uno Scanjet HP IIcx, con driver Adaptec AHA152x ed una "generica" interfaccia SCSI; non ho dovuto apportare alcuna modifica al driver e a tutt'oggi per ogni scannerizzazione utilizzo il software hpscanpbm.
- Rob Jenkins
      Uso uno scanner HP IICX con hpscanpbm. L'installazione è stata un gioco da ragazzi. L'ho collegato al mio bus SCSI, ho resettato la macchina e non appena mi sono sincerato che veniva visto come una generica unità SCSI ho settato in maniera adeguata i permessi di accesso ed ha cominciato a funzionare. Il tutto non è durato più di 10-15 minuti, compresa la compilazione dell'hpscanpbm.
- Stew
      Ho uno ScanMaker E3 della Microtek, è uno scanner piatto a 24 bit con una risoluzione ottica di 300x600 pixel acquistabile al prezzo di circa $300. Viene fornito con qualche programmino di gestione immagini in ambiente Mac o Windows e c'è un driver per Linux (mtekscan - purtroppo a riga di comando). Ad ogni buon conto il progetto SANE dovrebbe rendere disponibile un driver in un futuro non troppo remoto (se mai trovassi il tempo di farlo potrei decidere di dedicarmi io stesso alla sua scrittura). :) Il driver SANE consentirà una scannerizzazione autonoma né più né meno come il plug-in GIMP. Il driver dovrebbe lavorare altrettanto bene anche con altri scanner Microtek (mtekscan è stato scritto per lo ScanMaker E6 ma funziona bene anche con il mio E3).
- sconosciuto
      Andando per Mustek avevo preso in considerazione uno scanner a 30 bit con 400x800dpi (non ricordo il modello), finché non ho letto una rivista che metteva a confronto questo ed altri scanner (per lo più a 24 bit). Il Mustek non mi è parso più così impressionante e alla fine ho deciso di rivolgermi a Microtek -- che, sebbene inferiore "sulla carta", veniva recensito in maniera molto migliore.       In ogni caso penso che chi sceglie Microtek non sbaglia. Ho sentito parlare bene anche di UMAX (anche questo abbastanza economico), di Canon (un po' più caro) e, naturalmente, di HP che in tema di scanner è sicuramente il top, anche se guida, nel contempo, la classifica dei prezzi più alti. Se se ne ha la possibilità, si acquisti un HP, ma se si vuole risparmiare qualche dollaro e, contemporaneamente, si vuole avere ancora un prodotto di eccellente qualità non si ha che l'imbarazzo della scelta.
- sconosciuto

Altri Sistemi Operativi
      Solo alcune persone sulla mail-list del Gimp hanno risposto alla mia richiesta di informazioni su sistemi non-Linux. Normalmente non me ne occupo, ma per questa volta farò un'eccezione. Si tenga presente che non vado ad occuparmi di altri sistemi operativi non perché ritenga che non siano buoni, bensì perché Linux risolve tutti i miei problemi ed io non ho il tempo di andarmene a spasso tra tutti i possibili Sistemi Operativi alla ricerca di un'alternativa a quanto già ho.

      E questo è quanto. Spero che le informazioni riportate vi consentano di iniziare ad utilizzare uno scanner e trovare il software necessario ad utilizzarlo. Mi aspetto molto dal progetto SANE, in modo particolare che consenta di arrivare a creare l'interfaccia di base per i driver di basso livello e di livello utente di tutti i prossimi scanner. Una volta che sia stata definita un'interfaccia generica dovrebbe essere molto più facile sviluppare applicazioni in grado di pilotare realmente gli scanner.

indent

[ La pagina della Musa ] [ Indice ]


Per l'articolo originale: © 1997 Michael J. Hammel - Pubblicato sul n. 15 della Linux Gazette
Per l'edizione italiana: © 1997 A. Cartelli - Pubblicato sul n. 4 anno I di LGEI a cura del LUGBari