LGEI
EDITORIALE


LGEI Settembre 1998
Anno II - N. 8
     Trafelati, accaldati ma felici eccoci nuovamente alla ribalta; qualcuno obietterà che ormai aveva pensato che fossimo morti e defunti - ma no ce l'abbiamo fatta. Possiamo finalmente annunciare l'uscita del nuovo numero della versione italiana della Linux Gazette.
     Possiamo ben dire che dubbi e perplessità sono ormai alle nostre spalle e potremmo forse asserire che, passata la tempesta, possiamo considerarci corazzati e rotti ad ogni esperienza, ma non è così. Il volontarismo e la disponibilità hanno continuato a garantire ancora una volta, nonostante l'esiguo numero di collaborazioni, che si arrivasse a fornire un prodotto di qualità (o almeno qualcosa che io reputo tale - se sbaglio non mancate di farmelo notare).
     Per il futuro (si vede che sono un inguaribile ottimista) prevedo la necessità di organizzare meglio le cose per riuscire ad essere quanto più possibile celeri e precisi. Ma non è questa la sede in cui trattare tali problemi.

     A tutti i membri della redazione va il mio più vivo apprezzamento ed il ringraziamento per l'opera svolta, a quanti fanno il tifo per noi e aspettano l'uscita della rivista l'invito ad essere benevoli ed a lasciarsi coinvolgere affinché si possa crescere e migliorare.

     Ma bando alle chiacchiere (che pure sono importanti), veniamo al numero di questo mese che contiene gran parte del materiale riportato nella Linux Gazette N. 32 di Settembre 1998.
     Sono presenti le usuali rubriche ricche di messaggi con richieste di aiuto e consigli, suggerimenti di ogni tipo per risolvere problemi comuni ai vari utenti del S. O. Linux, ma anche rassegne e appuntamenti specifici. Oltre agli usuali The MailBag, The Answer Guy e Graphics Muse, troviamo infatti molti articoli specifici e di approfondimento oltre al terzo appuntamento relativo alla descrizione delle caratteristiche della libreria del C e tanto altro materiale.

     Non essendo pervenute particolari lamentele relative all'impostazione grafica della rivista ho desunto che è piaciuta così com'è (nonostante che qualcosa possa essere ulteriormente migliorata). Ma il tempo è tiranno e già farla uscire così è stata un'impresa: suggerimenti, consigli e perché no, anche critiche, saranno ben accolte e serviranno sicuramente a migliorare la rivista ed a migliorarci.

Vi aspettiamo

     A. Cartelli

 

Indietro


Copyright © 1998 per il sito WEB di A. Cartelli con Officine Informatiche Srl